FONTE: LIFE FACTORY MAGAZINE

BY ELISA MURA

L’ARCA DELL’ALLEANZA, un Thriller Storico di Carlo Santi

L’Arca dell’Alleanza è un thriller dai risvolti religiosi in cui la storia ha un ruolo predominante, parlo ovviamente della storia dei manufatti biblici e del loro percorso nei secoli – tra guerre e persecuzioni insanabili contro il popolo ebraico, l’arrivo dei cavalieri Templari in Terra Santa e del loro ritorno in Europa – ancora oggi ci chiediamo dove siano nascosti o se siano mai esistiti seppur molti aneddoti si basano su testimonianze scritte: l’Arca dell’Alleanza è uno di questi manufatti sacri. Costruita per conservare le tavole delle leggi che Dio diede a Mosè, si diceva fosse d’oro e possedesse un potere terribile. Non solo chi era indegno di toccarla moriva, ma essa veniva usata persino per vincere delle battaglie. Dopo il regno del re Salomone andò perduta.

Nel romanzo di Carlo Santi ci ritroviamo ai giorni nostri, l’indiscusso protagonista è Tommaso Santini, il quale ha la nomina di Risolutore e capo della SCS, una ristretta cellula segreta che prende ordini nientemeno che dal Papa in persona. Il compito di Santini è di proteggere, anche con la forza e l’uso di armi, i segreti della Chiesa; non è un prete ma ha fatto voto di castità mantenendola nonostante in passato si sia innamorato di una donna. Santini è un uomo colto, di principi, leale verso l’uomo che l’ha cresciuto e severo con i suoi adepti, verso i sessant’anni ma comunque di aspetto affascinante e vigoroso, non ha mai vacillato nelle sue missioni, eppure stavolta ha delle riserve.

Stanno avvenendo dei fatti catastrofici in Etiopia, un paese dalla povertà nota – dove si sospetta sia custodita l’Arca dell’Alleanza – ovvero dei terremoti e l’inspiegabile diffusione di radiazioni e conseguenti malattie.
Questi fenomeni porteranno degli scienziati, e lo stesso Santini, a credere che la causa sia proprio l’Arca sacra, perciò la squadra della SCS si metterà all’opera per ricercare degli indizi non proprio semplici da trovare, soprattutto pericolosi poiché organizzazioni nemiche sono pronte a uccidere pur di appropriarsene e sempre in agguato.

Il libro è un grande viaggio attraverso epoche bibliche e storiche, da cui si può imparare qualcosa di nuovo, veniamo trasportati in avvenimenti e luoghi ricostruiti e descritti minuziosamente; ciò a volte appesantisce la narrazione rendendola meno scorrevole -sebbene io non sia una novellina in questo genere- che invece ho trovato più coinvolgente nelle parti di azione -i colpi di scena non mancano e questo mi è piaciuto- scritto inoltre egregiamente e con attenzione encomiabile. Un altro aspetto in cui mi complimento con l’autore è la costruzione del personaggio di Tommaso, mi ha colpito la sua intelligenza e il suo essere sempre un passo in avanti.

Consiglio questo romanzo ha chi ha tanta sete di conoscenza e ama i misteri della Chiesa.

Giudizio 4/5

Curiosità:

L’Arca dell’Alleanza è il terzo romanzo di Carlo Santi della saga che narra le avventure di Tommaso Santini: il Risolutore. L’opera è del genere Thriller Storico a carattere religioso e narra di un’unità speciale e riservata del Vaticano: il “Sanctum Consilium Solutionum” o brevemente chiamato SCS, a capo del quale vi è colui che viene chiamato il “Risolutore” che ha l’incarico di proteggere e custodire i più reconditi segreti della Santa Sede.